L.O.L. Surprise OMG (Panini)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 176

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 216 (1-164, M1-M52) + 50 card (C1-C50)

starter pack: album + 2 bustine 2,90€

bustine: 1 card + 4 figurine 1,00€ (box da 50 bustine)

E’ sempre L.O.L. mania, se non abbiamo sbagliato i conti siamo al quinto album in meno di 3 anni. Figurine, card e poi insieme per produzioni dove ammettiamolo ci vuole un certo ingegno per renderle sempre differenti ed interessanti. Del resto i personaggi sono tanti, le ambientazioni pure, siamo abbastanza certi ci sarà presto anche un sesto album.

Se Panini stampa continuamente o ha un contratto capestro o il prodotto funziona, tra l’altro sempre più la casa modenese da soddisfazioni su queste tipologie di album più che su quelle sportive, anche a livello di qualità dell’album e delle stesse figurine. Il confronto tra L.O.L, Poopsie e l’album NBA è davvero epocale.

Sicuramente l’album L.O.L. OMG è divertente e spassoso, anche nell’attaccare figurine. Non è tanto le figurine glitter, fluo, olografiche, necessarie, ma anche le tonde, rettangolari, quadrate e sagomate, tanto che le figurine realmente da attaccare sono ben di più di 216, probabilmente superano le 300!

Estremamente interattivo, consigliamo ai genitori di prendere due copie, il primo dove attaccare le figurine e provare a completarlo, il secondo lasciando libero sfogo alla fantasia delle bambine nel colorare, disegnare, compilare, rispondere alle tante parti aggiuntive di cui l’album è pieno. A proposito di parti aggiuntive, molto simpatica la novità centrale con il Magazine in figurine. Dettaglio importante ed apprezzabile: l’inserto è attaccato all’album solo con la graffetta superiore, questo permette di staccarlo, volendo, senza fare dei disastri.

Ogni pagina dell’album è una tematica precisa, elencarle tutte sarebbe anche noioso e toglierebbe il gusto di sfogliare l’album, menzione d’onore comunque per Tiny Toys (invasione di figurine tonde!) e le pagine finali con le L.O.L. in concerto ed infine le quattro stagioni.

L’album sarebbe già bello così senza l’aggiunta delle 50 card, ma ci sono anche quelle. La novità è che sono tutte collegate, dove finisce una continua l’altra così che messe vicino si ha un mega puzzle gigante.

Tutto molto simpatico e divertente, dopo le Poopsie altra produzione 2021 di Panini che fa ben sperare per il futuro.

(EN)


Related Posts