Le avventure di TPOC PLAYS (Sbabam)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 210

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 
album: Le avventure di TPOC PLAYS (Sbabam)

figurine: 110 (1-110)

starter pack: album + 3 bustine + gioco da tavolo con 2 pedine 3,99€

box: 24 bustine (5 figurine per bustina) 0,80€

Two Players One Console come non li avete mai visti, almeno in un album di figurine. Essenziale nel suo insieme, perché il numero delle figurine non è un regola che debba essere esponenziale, anzi. Sbabam probabilmente ha ragionato sul periodo che stiamo vivendo, dove i momenti di convivialità, anche tra i più piccoli, non sono così frequenti come un tempo. Ma anche se fosse, ritornare ai fasti del passato, rendere fruibile e collezionabile un album per tutti i portafogli, non è un passo indietro, semmai il contrario.

L’album è una lunga avventura in figurine come se fossimo protagonisti del videogioco con i due re del web, molto colorato e dinamico, virtuale, multimediale. Anche troppo per i più vecchi, ma sicuramente apprezzabile per i più giovani. Essendo appassionati di figurine non possiamo che notare la qualità delle figurine, molto divertenti, simili a prodotti usciti in precedenza ma non per questo una mera copiatura. Step & Phere sono naturalmente i personaggi principali, tramutati  in cartone animato. Ad essere puntigliosi magari qualche figurina sagomata, tonda, poteva starci bene. Ci stanno sempre bene, non potrebbe essere altrimenti.

Il consiglio che possiamo dare,  è quello di mettere in ordine le figurine man mano che si trovano e poi attaccarle una dietro l’altra in base al numero, seguendo la numerazione e interagendo di conseguenza con la storia. Consiglio che sappiamo già abbastanza impraticabile, soprattutto per i più piccoli, ma almeno un tentativo provate a farlo!

Apprezzabile anche la scelta stessa di fare un album di figurine, forse il prodotto sarebbe stato vendibile semplicemente come fumetto illustrato allegato ad un gioco, forse. Siamo naturalmente i primi a sostenere che il fascino delle figurine è innegabile ed immortale, ben vengano gli editori che ci credono. Il punto, lo ripetiamo, è cavalcare i tempi che viviamo e non esserne travolti. Non è solo una questione legata all’emergenza sanitaria, è proprio un mondo differente, dove i più giovani (non solo loro..) ricevono continue sollecitazioni e l’attenzione su un determinato prodotto cambia nel volgere di tempi brevi. Un album di figurine compatto aiuta in tal senso.

Poi certamente qualche figurina in più poteva starci, in realtà ci piace pensare che sia un album “prova” per sondare il terreno, una impostazione come questo, nell’eventualità di un successo di vendite, può essere rinnovato con un’altra uscita anche in tempi relativamente brevi.

Da segnalare anche  lo starter pack, dove oltre al gioco da tavolo (della famiglia del Gioco dell’Oca) si trovano random due pedine per giocare. Ne volete altre? Non chiaro se usciranno in altro modo ma se andate a curiosare sul sito di Sbabam troverete la possibilità (non ancora attiva) di potere acquistare l’intero set di 12 pedine a poco meno di 6 euro.

Davvero un’uscita interessante, per certi versi classica, per altri innovatrice, speriamo porti a risultati sperati dall’editore per essere ripetuta in seguito. E.. grazie per la mancanza delle card! Spesa spesso extra ed assolutamente inutile nell’economia dell’album.

 (EN)


Related Posts