Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

NINNA E MATTI 2024 (Idea Lab)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 358

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 
album: Ninna e Matti 2024 (Idea Lab)

figurine: 164 (1-164)
starter pack: album + 2 bustine 3,90€
box: 40 bustine (6 figurine per bustina) 1,00€ cad.

Non c’è due senza 3! Per il terzo anno consecutivo torna in edicola l’album dei toscani Ninna e Matti, una delle coppie di maggior successo tra quelle arrivate dal mondo youtubers e delle challenge. Come è successo per i precedenti due, difficile sapere cosa arriverà in edicola da qui a dicembre, ma l’album realizzato da Idea Lab si candida a vincere la sua categoria nella Top Chart anche per quest’anno!

In buona parte è merito loro, in parte è anche merito della concorrenza che ha fatto uscire prodotti non adatti e piuttosto discutibili.

I Dinsieme, dopo un ottimo primo album uscito nel 2020 per Tridimensional, l’anno scorso abbiamo visto un nuovo album prodotto da Panini che è stato un flop clamoroso. In realtà aveva dei contenuti molto interessanti, ma troppe figurine, costo della bustina sopra la media, addirittura la versione cartonata mentre lo stesso servizio non è stato pensato per album con un pubblico più adatto ed anche più disponibile.

Poche settimane fa anche Diramix crediamo abbia fatto un passo troppo lungo con l’album anniversario dei 10 anni dei MecontroTe. Figurine + Card con un costo per completarlo che si avvicina a certi album del calcio ed una serie di card ultra limited praticamente impossibile da trovare, salvo rinunciare alle ferie e comprare bustine di figurine.

Ninna e Matti e Idea Lab ringraziano, come appunto successo lo scorso anno con il Dinsieme by Panini, crediamo che questa volta contro i più agguerriti MecontroTe (comunque sempre tra i nostri preferiti) by Diramix, crediamo vinceranno di nuovo loro.

Sfatiamo un mito o forse anche una convinzione degli editori di figurine, non è necessario pensare sempre ad album monumentali, card, figurine extra, limited, ecc. Talvolta vince il classico, che poi tale non è fino in fondo.

L’album di Ninna e Matti non rinnega le edizioni 2022 e 2023, si ripresenta con un formato simile, con un totale di figurine contenuto (anzi, sotto la media!), con interni divertenti, figurine speciali, ma niente proposte editoriali che lasciano il tempo che trovano. Non sappiamo se la linea è dell’editore o dei due ragazzi, ma è quella vincente.

Non solo, mentre quasi tutti gli altri propongono bustine a 1 euro con 5 figurine (o 4 figurine + le spesso inutili card), Idea Lab conferma la proposta di 6 figurine a bustina. Non solo, con il box da 40 bustine ci si avvicina molto a completare l’album (forse ai più fortunati è riuscito, a noi no) e quindi a fronte di una spesa di 40 euro si ha l’album e (quasi) tutte le figurine. La possibilità di trovare meno doppie è inversamente proporzionale al numero di bustine che il box contiene. Ne sanno qualcosa i tanti, noi compresi, che si lamentano con la nuova moda dei box a 24 bustine. Il costo per completare un album, soprattutto se contenente le card, diventa esponenziale.

L’album racconta una lunga storia che volge intorno alla inaugurazione di un’Acqua Park, infatti co protagonisti sono anche i pesci. E’ una scelta ben calibrata che permette di avere una coesione generale di tutte le pagine dell’album, sebbene differenti tra loro. Come già visto in passato, si alternano pagine con i personaggi reali a quelli a fumetto. E’ un’alternanza riuscita, già vista, ma sempre efficace.

Le figurine sono di buona qualità, anche qui alternando i nostri eroi con le immagini fumettose. Nulla di clamoroso ma tutto estremamente gradevole, grazie anche di avere aggiunto le consuete figurine sagomate che sono la nostra passione.

Un album ben riuscito, completo, perché 164 figurine totali non significa tagliare i contenuti. Ninna e Matti sempre simpatici, chissà che nel 2025 non si arrivi al poker!

(EN)

Le figurine di ROBY (Witty Toys)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 322

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria

album: Le figurine di Roby (Witty Toys)

figurine: 210 (1-204, R1-R6)

starter pack: album + 2 bustine 3,99€

box: 36 bustine (5 figurine per bustina) 0,90€ cad.

Il binomio youtuber e album di figurine continua, allargando i propri orizzonti e coinvolgendo nuovi protagonisti che puntano anche su questo prodotto. Non sempre con risultati soddisfacenti, ma talvolta anche per scelte editoriali poco efficaci. A nostro parere gli album di questo genere devono essere semplici, termine in questo caso assolutamente positivo, senza troppe figurine, con un costo contenuto e senza esagerazioni varie.

La presenza, almeno per la nostra esperienza, simultanea in edicola del secondo album di Ninna & Matti “contro” i Dinsieme del colosso Panini ha visto, meritatamente e giustamente, vincere i primi a mani basse. Sebbene, nei contenuti, era probabilmente meglio il secondo, ma ha pagato il costo complessivo, tra prezzo delle bustine, numero delle figurine e pure la scelta molto opinabile del cartonato.

A proposito di Ninna & Matti, i loro due album ci sono piaciuti molto, questo nuovo della youtuber palermitana Roberta Alcamo aka Roby si presenta con molte caratteristiche in comune. Quindi se l’editore Idea Lab dei precedenti album non è menzionato, qualche dubbio che ci siano dietro sempre loro ce l’abbiamo. Anche questo album ha una gestione diretta della youtuber, formula sicuramente impegnativa. Con gli album di Ninna & Matti abbiamo scritto più volte per fare richiesta di figurine mancanti senza mai avere risposta (ed ora gli album sono lì.. tristemente incompleti..), speriamo con Roby di essere più fortunati.

L’album è sicuramente piacevole e divertente, non abbiamo avuto modo di visionare tutte le figurine, ma sembrano interamente dedicate ai personaggi del fumettogame. Se siete curiosi di sapere che faccia ha Roby dovete accontentarvi della copertina, all’interno c’è solo la sua versione animata e quella di tutti gli altri protagonisti delle sue avventure.

Un album di figurine completamente a fumetti, possiamo chiedere di meglio? Questo permette di dare libero spazio alla fantasia, alternando le pagine di una lunga avventura con quelle più personali dove Roby si racconta .. o racconta il suo personaggio? O sono la stessa cosa? Non possiamo svelare tutto!

Notiamo sin dalle prime pagine una notevole cura grafica e la ricerca di una continua connessione tra l’autrice ed i suoi giovani fans, attraverso naturalmente le nostre amate figurine. Si può avere la propria idea su questo tipo di collezioni, ma oggettivamente è una collezione fresca e dinamica. Nasce per essere divertente da completare ed anche per coinvolgere i più giovani che magari, oltre a pensare un giorno di essere astronauta o dottoressa, magari possono anche sognare di avere un proprio album di figurine.

Attenzione, l’album contiene 204 figurine ma in realtà sono 210! A quelle da attaccare negli appositi spazi, si aggiungono le R dalla 1 alla 6 che potete mettere ovunque, magari proprio sull’album o da altre parti. Volendo le figurine totali in realtà sono 215, in quanto in seconda di copertina c’è spazio anche per le cinque sticker esclusive che si trovano allegate al libro. Apprezzabile che la pagina in questione è comunque valida anche senza queste figurine, non obbligando nessuno a fare un acquisto extra.

Album sicuramente interessante, candidato ad entrare nella nostra Top Chart annuale!

(EN)

NINNA E MATTI 2023 (Idea Lab)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 303

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria

album: Ninna e Matti 2023 (Idea Lab)

figurine: 164 (1-164)

starter pack: album + 2 bustine 3,90€

box: 40 bustine (6 figurine per bustina) 1,00€ cad.

Ninna e Matti fanno il bis! Secondo album per la coppia del web dopo il grande successo del primo, andato esaurito in poche settimane lo scorso anno. Il risultato era dovuto sicuramente dal grande seguito che hanno i due ragazzi ma anche da una formula efficace. 110 figurine totali, prezzo concorrenziale, facile da completare. Il pubblico ha premiato la proposta di Idea Lab, giustamente ed ora l’editore milanese si ripete.

La formula non è esattamente la stessa, in questo nuovo album le figurine totali sono circa 50 in più, siamo a nostro parere intorno al numero massimo di figurine che una collezione di questo tipo dovrebbe contenere. Aumentato anche il prezzo delle bustine, come del resto è diventata prassi, lodevole che comunque per ogni bustina troviamo 6 figurine al contrario delle classiche 5.

L’album non è una mera ripetizione del precedente, sebbene visto che l’impostazione funzionava, troviamo interni simili. Ai due ragazzi sicuramente piacciono cartoni animati e fumetti, tantissimo spazio è dedicato alla loro versione animata. Non solo nella storia a fumetti al centro dell’album ma anche in tante altre pagine.

Sfogliando le pagine sarete immersi nel mondo di Ninna e Matti, attraverso una lunga storia che si snoda pagina dopo pagina. Un po’ di mistero, tanto divertimento, mettiamoci pure anche un po’ di sana “ignoranza” ed il risultato finale è simpatico e sicuramente farà felici i giovani fan dei nostri due eroi.

La storia si intreccia tra figurine reali e figurine animate, un mix che funziona. I personaggi sono gli stessi che potete trovare nei video, forse alcuni di voi sapranno già il finale, non siamo certo qui a rovinare la sorpresa anche se, nell’ultima pagina, si parla di “mistero risolto”.

Gli album di figurine legati al mondo dei youtuber sono da qualche anno una categoria vera e propria, che piaccia o meno hanno preso in buona parte il posto degli album di cartoni animati, con i quali sono cresciuti le generazioni precedenti. Il nostro pensiero è che se per un prodotto commerciale così recente come il mondo dei youtuber, escono sempre novità in edicola, non possono che fare ben sperare per il futuro. Le nostre piccole amiche di carta sono ancora amate dai giovanissimi, non solo dai collezionisti più “datati”.

Altro aspetto importante è il numero variegato di editori impegnati su questi prodotti, buono che non ci sia un monopolio e spesso proprio le realtà minori presentano collezioni di qualità, sotto il profilo grafico ma anche come proposta d’insieme, in una fase di contrazione economica come questa. Noi facciamo il tifo per loro!

(EN)

DINSIEME (Panini)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 302

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria

album: DinsiemE (Panini)

figurine: 204 (1-192, P1-P12)

starter pack: album + 2 bustine 4,90€

box: 36 bustine (5 figurine per bustina) 1,00€ cad.

eco blister: 5 bustine 4,90€

special pack: 10 bustine + album cartonato 14,90€

Sono pazzi questi modenesi..“, semi citazione alla celebre frase di Obelix nei fumetti di Goscinny & Uderzo. E’ lampante che Panini su questa collezione ha puntato molto, tanto da realizzare anche la versione cartonata, soluzione editoriale che non abbiamo visto la stessa cura per collezioni importanti come il 60th di Spider-Man e One Piece. Avranno fatto le loro indagini di mercato ma a noi sembra davvero una scelta, volendo dirlo in modo educato, opinabile.

Naturalmente non abbiamo nulla contro i DinsiemE, anzi! L’album precedente, realizzato da Promotional Srl nel 2020, ci era piaciuto ed aveva riscontrato un certo interesse da parte dei collezionisti più giovani. Panini mette in campo la sua esperienza e realizza un prodotto che si possa discostare dalla tanta concorrenza sul mondo dei youtuber. Il risultato è senza ombra di dubbio notevole.

L’album standard è di formato più piccolo e si presenta come una quaderno con gli anelli, così da sembrare un prodotto per la scuola, del resto lo sfondo delle pagine è a quadretti. La carta opaca è ottima, se volevano colpire nel segno ci siamo. L’edizione cartonata citata all’inizio è disponibile solo nel circuito delle fumetterie, al prezzo di 15,00€ con 10 bustine si discosta dalla linea “serve un rene” dei prodotti Panini. In pratica con 5,00€ si ha l’album versione rigida. Altro aspetto importante, un altro album senza card, grazie! Forse la linea editoriale che ha martoriato tantissime collezioni negli ultimi anni si è conclusa. Se è solo un periodo fortunato, speriamo che duri.

L’occasione di questo nuovo album è l’arrivo nei cinema del film “Il viaggio leggendario”. L’album è comunque una presentazione generale della coppia web, con tanti riferimenti alle loro avventure e challenge che si possono guardare su Youtube.

La prima parte dell’album introduce ai personaggi, non solo Dominick ed Erick ma anche Isabella, Romeo, il Dottor Giniu ed il Dottor Timoti. A seguire un riassunto di alcune delle avventure dei nostri in giro per il web ed in giro per l’Italia e non solo. La terza parte dell’album è dedicata alle loro challenge più incredibili, agli scherzi ed ai viaggi più magici. Comunque un bel mix di divertimento e tante foto pazze, sia reali che a fumetto, all’interno di pagine ricche di frasi e didascalie come spesso a tutti è piaciuto riempire i nostri diari di scuola.

Poster centrale apribile che rimanda al film da completare con le 12 figurine P. Essendo per Panini il primo album sui Dinsieme apprezzabile che sia stata fatta una scelta più ampia sulla impostazione e non dedicarsi al solo film. Le figurine sono simpatiche e variegate, comprese le speciali e le sagomate che oramai avrete imparato, se leggete le nostre recensioni, sono la nostra passione.

Album quindi molto valido, abbiano dei dubbi sulla sua efficacia per il prezzo della bustina, forse si potevano evitare almeno 10 centesimi (o aggiungere una figurina come hanno fatto altri editori) e per il numero totale delle figurine. Per prodotti del genere legati ai più piccoli, a nostro parere il giusto numero è intorno alle 150, qui superiamo le 200. L’album poteva essere assolutamente piacevole anche se meno corposo. Il rischio reale è di passare in sordina perché risulta troppo impegnativo da completare.

Tempo fa un amico ci raccontava di essere passato col figlio vicino alla piazza dove si svolgeva la tappa del Panini Tour, gli ha chiesto se voleva fermarsi, la risposta è stata lapidaria: “no papà, tanto non riesco mai a completare un album“. Se passa questa linea di pensiero tra i più giovani, è molto di più di un semplice campanello d’allarme, non solo per Panini, ma per tutto il nostro amato mondo delle figurine.

(EN)

VASCO KOM COLLECTION (Officina Edicola)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 300

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria

album: Vasco KOM Collection (Officina Edicola)

card: 100 (1-150) + card 0

starter pack: album + 1 bustina 9,90€

box: 24 bustine (7 card per bustina) 3,00€ cad.

Officina Edicola ci riprova! Qualche anno fa portò in edicola la prima collezione di card legata al fenomeno youtube Lyon raggiungendo un successo probabilmente imprevisto che portò il prodotto ad essere tra i più ricercati in Italia e non solo (nel nostro piccolo, abbiamo aiutato dei collezionisti spedendo gli album fino anche negli Usa).

Ora è tempo di fare il bis con Vasco Rossi, sulla carta un successo garantito visto l’enorme seguito del rocker di Zocca. In realtà è comunque un azzardo, le figurine ed i cantanti hanno sempre avuto una storia abbastanza travagliata, non continuativa. Per tornare indietro nel tempo ad un album “degno di nota”, si va fino agli anni ’90 dove un altro editore di Modena, la DS, pubblicò un ora ricercatissimo album di figurine di Ligabue.

La DS? Si, proprio quella, che firmò un contratto in esclusiva con la federazione iraniana ed a causa di questo accordo, nell’album Panini di France ’98 non sono state distribuite le figurine dell’Iran.

Tornando a Vasco, ci piacerebbe chiedere a Officina Edicola il perché della scelta di fare un album di card e non di figurine. Forse per una scelta anche economica, noi avremmo preferito la seconda. C’è però da dare merito all’editore che, come fatto allora con Lyon, propone un album vero e proprio dove potere inserire le card come fossero fotografie. Non raccoglitori di plastica (l’ambiente ringrazia), non poco edificanti scatoline come fanno altri.

L’album ripercorre la storia dei concerti di Vasco Rossi, partendo dall’imminente e tornando indietro fino ai lontani anni ’80, tour dopo tour, dai teatri tenda ai palazzetti, dagli stadi fino alle arene ed allo storico appuntamento di Modena Park. E’ importante sottolineare la scelta delle fotografie, fatte insieme all’entourage dell’artista, che vedono coinvolti alcuni tra i principali fotografi del mondo musicale.

La storia dei tour di Vasco si intreccia anche con quella del nostro paese, emblematico è il tour di Rock sotto l’assedio che faceva riferimento alla tremenda guerra in atto nella ex Jugoslavia.

Le card sono di buona qualità, equamente divise tra le classiche e quelle metalizzate ed olografiche. Presentano Vasco sul palco, nel backstage, nella preparazione delle canzoni in studio. Presenti anche le copertine più significative degli album. Nell’album non si fa menzione ma esiste anche una card 0, stampata in appena 1000 copie e distribuita attraverso il fan club. Non trova spazio nell’album quindi è a tutti gli effetti una card extra, crediamo si possa definire completa la collezione anche senza.

Collezione ambiziosa ed importante, prezzo non subito economico ma senza sapere gli accordi tra l’artista e l’editore, è probabile che questa operazione abbia avuto un costo impegnativo quasi quanto fare l’album di un top player del calcio. Ottimo che il totale delle card è comunque contenuto.

Chissà se ci saranno bustine distribuite durante il tour di questa estate e se troveremo i fan che, in attesa dell’inizio del concerto, faranno gli scambi.

Viva Vasco!

(EN)

NINNA E MATTI (Idea Lab)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 245

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 
album: Ninna e Matti (Idea Lab)

figurine: 110 (1-110)

starter pack: album + 3 bustine 3,90€

box: 25 bustine (5 figurine per bustina) 0,80€ cad.

Non solo Meteheroes! Alla Idea Lab ci hanno preso gusto, dopo i due album dedicati al cartone animato dei supereroi a difesa dell’ambiente, si lanciano nel mondo di YouTube. Personalmente scelta che ci fa sempre piacere, se i nuovi idoli dei ragazzini, continuano a proporsi nelle edicole con album di figurine vuole dire che le nostre piccole amiche di carta hanno ancora il loro mercato ed il loro fascino. Ben venga, lunga vita alle figurine!

Gli album legati al mondo di internet sono talmente tanti che anche qui, sul nostro sito, abbiamo deciso di creare la categoria “Web Heroes”. Ultimo album, ma ne arriveranno sicuramente altri, è quello di Ninna e Matti. La giovane coppia di Grosseto, ha superato ampiamente il milione di followers su YouTube, grazie ai loro divertenti video di challenger e piccole e grandi avventure quotidiane.

L’album ripropone una formula che abbiamo già visto con altri eroi del web, soluzione non riteniamo di comodo ma scelta perché funziona, alternando foto reali con versioni a cartone animato.

L’album è una introduzione al mondo dei due ragazzi, come si sono conosciuti (“le origini”, un po’ come per i Supereroi), i loro interessi, i viaggi, naturalmente i videogames e tutti gli amici, compresi, novità interessante, altri personaggi del web. Insomma, una sorta di Ninna e Matti Universe, che lascia ben sperare anche a possibili futuri album crossover (eh si, la nostra influenza da amanti dei fumetti spesso si fa sentire!)

A proposito di fumetti, parte finale dell’album dedicata ad una storia, quattro pagine con figurine sagomate per completare i disegni. Un aggiunta molto simpatica e che va a concludere, quasi, un album dove va segnalato un altro aspetto a nostro parere importante. Il numero totale delle figurine è appena 108, condividiamo in pieno la scelta. Sia per la velocità con cui si muove il mercato, sia per il numero tuttora alto di proposte editoriali in edicola, ben vengano album essenziali, ma non per questo limitati. Non si ha la sensazione che qualcosa sia rimasto indietro ed anzi si possono creare le basi per magari farne uno successivo, del resto quel “arrivederci!” alla fine dell’album promette bene.

Nelle bustine che abbiamo aperto, le figurine ci sembrano il buon corredo di un album che sicuramente piacerà ai fan di Ninna e Matti. Oltre a diversi immagini animate, le figurine danno la sensazione di non essere foto “rubate” dal set dei video, ma al contrario selfie e foto realizzate apposta, come se quello che abbiamo tra le mani, non fosse solo un album di figurine, ma un vero e proprio album di famiglia.

Con 110 figurine in totale ed il box da 25 bustine, se si è fortunati, con una spesa molto contenuta è possibile davvero completarlo facilmente, noi le abbiamo trovate tutte, ma potrebbe andarvi meglio. Sfatiamo il mito che gli album di figurine devono essere sempre monumentali e complicati da trovare tutte le figurine, le rare, rookie e le moltitudini lasciamole per il Calciatori e pochi altri, talvolta nemmeno a questi sarebbe necessario.

Grazie ad Idea Lab per la qualità della carta dell’album, lucida ma buona e senza pieghe, qualcuno ben più grande di questo, ci scuseranno, piccolo editore dovrebbe prendere insegnamento ad avere maggiore rispetto dei propri acquirenti e degli appassionati di figurine più in generale.

(EN)

GIANMARCO ZAGATO (Promotional Srl)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 164

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 168 (1-168)

album: 3,50€

bustine: 0,80€ (5 figurine)

Si arricchisce sempre più la collezione dei youtuber in figurine! Visto che Zagato si è fatto conoscere attraverso il paranormale ed i misteri, magari potrebbe raccontarci chi c’è dietro alla fantomatica “Promotional Srl”, già casa editrice dell’album dei Dinsieme. Che ci sia un grosso editore che preferisce restare nell’anonimato per questioni commerciali o altro? Panini? Topps? No, pensiamo di più a Giochi Preziosi (sarebbe un ritorno nel mondo delle figurine) ma anche Fabbri o Mondadori, editori dei libri di Dinsieme il primo e di Zagato il secondo.
Questo dubbio sovviene dalla gestione molto nascosta di questi album, non troviamo un sito, non troviamo nemmeno una mail e nemmeno su google abbiamo trovato qualche riferimento alla Promotional Srl. Buffo se pensiamo ad album di figurine dedicati a protagonisti del web! La gestione della richiesta figurine (solo tramite bollettino postale, molto vintage) è demandata ad una società che fa servizi agli editori. Il mistero rimane …

Gli album Promotional sono interessanti perché sono diretti, all’apparenza semplici, senza troppe figurine, senza figurine speciali, senza card aggiuntive (grazie!), sono album classici anche se legati ad un fenomeno, il web, assolutamente moderno ed attuale. Lo youtuber padovano scrive di averci lavorato molto e si vede, come per altri album simili è palese che vi sia un lavoro a più mani, sicuramente quello dell’editore ma con le indicazioni del protagonista.
GZ deve il successo ai suoi video sui misteri, sul paranormale e sulla tavola Ouija, è apprezzabile che invece l’impostazione dell’album sia molto più personale, solo la parte finale è dedicata “alle tenebre”. Del resto, se visitate il suo canale youtube trovate tanto altro, molto divertenti i video legati agli acquisti improbabili su Amazon. Quasi inquietanti i suoi tentativi in cucina, più terribili dei racconti dell’orrore! 🙂

GZ è anche furbo, l’album parte con le pagine fashion (oltre alle figurine, per chi vuole acquistare anche le sue magliette, felpe, ecc.), vira sul personale con le foto della famiglia, dei suoi cuccioli e le prime esperienze video, sin da bambino e poi avanti con tutto il mondo di GZ.
Dovremmo aprire molte bustine per avere un’idea precisa delle figurine che contiene, non è un album didascalico, solo appunti comunque simpatici che permettono a Gianmarco di interagire con gli appassionati. La formula usata anche da altri funziona, a nostro parere. L’album è composto da figurine fotografiche e come in ogni raccoglitore di foto, chi non ha aggiunto frasi e pensieri? L’idea è tutta qui, semplice, ma efficace.

L’importante è non prendersi troppo sul serio, nella sua ricerca della perfezione Gianmarco ammette di non esserlo e questo lo rende simpatico e tra shopping, operazioni chirurgiche (che non condividiamo), video misteriosi e tutto il resto, finisce per renderlo ben più reale di quanto lui stesso possa immaginare.

Consiglio per Promotional (o chi ne fa le veci..): magari cambiate la linea editoriale di vendere il solo album senza bustine allegate e ad un prezzo di copertina fuori dal mercato. Realizzate i cari vecchi starter pack! 😉

Che dire.. baciones!

(EN)

ELETTRA LAMBORGHINI (Sbabam)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 152

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 144 (1-144)

starter pack: album + 2 bustine 2,99€

bustine: 0,80€ (5 figurine)

Partiamo con lo spirito giusto nel recensire questo album, prima di tutto Elettra ci è proprio simpatica, secondo è di Bologna come la nostra Associazione. Magari un giorno potremo chiederle di fare da madrina ad una iniziativa oppure, chissà, diventare protagonista di una nostra Fan Forever Card, naturalmente nei panni di giocatrice del Milan di cui è grande tifosa.

Un personaggio come Elettra si sposa benissimo con il progetto di un album di figurine, ci piace pensare che ogni singola pagina ed anche figurina sia stata pensata e condivisa con lei. Nei video e nelle interviste abbiamo l’impressione sia una persona sincera, magari e talvolta sopra i limiti, ma comunque vera. Visto il suo lavoro, essere non convenzionale, oltre che una scelta è talvolta quasi una necessità.

Pagina dopo pagina scopriamo il mondo di Elettra con le sue passioni, i suoi pensieri ed i suoi interessi. E’ chiaro il volere divertirsi ma anche l’intenzione di mandare ai giovanissimi sempre messaggi positivi e di vivere con entusiasmo la vita, del resto ne abbiamo solo una.
Abbiamo apprezzato anche la scelta delle foto, dobbiamo ancora aprire molte bustine ma è già chiaro che, accanto alle foto classiche da book fotografico, troviamo molte foto che potrebbero fare parte della vita di chiunque. Da appassionati di cartoni animati un grande MI PIACE alla foto con Tigro, probabilmente scattata durante una visita ad Euro Disney.

L’album è molto ricco, tante figurine sagomate, in particolare quelle a fumetto davvero spassose. Molto curiose le figurine sulla musica, dove trovano spazio gli artisti preferiti di Elettra tra cui Giorgia, Tiziano Ferro e tanti altri. Solo testo, ma in un album così coinvolgente ci stanno comunque bene. A proposito di cantanti, all’interno dell’album troviamo anche le figurine delle collaborazioni avute da Elettra nel mondo dello spettacolo, per esempio Giusy Ferreri che immaginiamo abbia apprezzato essere immortalata in una figurina tutta sua.

Questa è una recensione particolare che rispecchia la particolarità dell’album, infatti senza scoprire le varie figurine si può avere solo un’idea delle immagini contenute, probabilmente vi saranno diverse occasioni per restare sorpresi. Siamo assolutamente certi che le ragazze ed i fan di Elettra apprezzeranno l’impostazione.

Le figurine non sono tantissime, appena 144, finalmente aggiungiamo noi. Non sempre è necessario fare album lunghi con aggiunte inutili (le famigerate card, spesso superflue).
Anzi, la speranza è che un eventuale successo porti ad un secondo album, come accennato in quarta di copertina con la scritta “to be continued”.

Brava Elettra e bravi Sbabam!

(EN)

SESPO & ROSALBA (Diramix)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 151

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine:184 (1-170, A-P)

starter pack: album + 2 bustine 2,99€

bustine: 0,80€ (5 figurine)

In principio erano mediani, stopper e centravanti. Ora è tempo di influencer, blogger, tiktoker, youtuber e vlogger! Il mondo del web sempre di più si collega a quello delle figurine, tanto che un giorno ci piacerebbe scriver un articolo speciale su tutti gli album legati al mondo virtuale. Cosa stiamo aspettando? Che esca l’album della regina del web, Chiara Ferragni. Ci stanno arrivando tutti, ci arriverà anche lei, prima o poi.

Sbabam e Diramix sono in prima linea nella realizzazione di questi album, con risultati buoni e meno buoni, va comunque dato atto che si differenziano l’uno dall’altro, ci piace pensare che siano sempre coinvolti i diretti interessati. Del resto siamo certi che tutte queste star del web, almeno una volta, un album di figurine lo hanno collezionato. Come tutti del resto.

40 anni in due, classe 1999, Sespo e Rosalba sono una novità rispetto agli album precedenti, perché sono protagonisti di video insieme ma in realtà nascono separatamente. I maligni potrebbero pensare che la loro storia d’amore sia solo un’idea di marketing, se così fosse, lo sanno nascondere davvero bene.

L’album presenta tutto il loro mondo, è molto multimediale, nelle varie pagine troviamo i codici per vedere clip ed altri video. Non potrebbe essere altrimenti, del resto parliamo di vlogger (non sappiamo se il termine è già nel vocabolario Garzanti, ma ci siamo informati, è la versione video dei blogger, altro termine moderno).

Troviamo sia pagine dedicate singolarmente sia insieme (no, non dinsieme, quella è un’altra celebre coppia del web 🙂 ), didascalie ai minimi termini, spazio alle foto. Simpatiche le figustorie dei loro viaggi, negli Usa ed in Giappone. Rosalba nasce con i video di makeup, di conseguenza tanto spazio anche al look di entrambi.

Parte finale più “intima” con i ricordi di Sespo e Rosalba, con foto rubate dalla loro vita. Bella la pagina “quanto ci conosci?”, per avere le risposte bisogna trovare le figurine corrispondenti. Al centro doppio poster per le figurine dalla A alla P.
Pagine comunque molto colorate, diverse con lo sfondo come fossero quaderni di scuola, idea sicuramente non inedita ma comunque azzeccata.

Le figurine sono simpatiche, in buona parte ritraggono momenti dalla vita web della nostra coppia, altre sono foto in posa, sagomate e glitter le speciali. Non abbiamo ancora aperto tutte le bustine ma volendo qualche figurina animata ci sarebbe stata bene.

MecontroTe, Dinsieme, Twoplayersoneconsole, riusciranno anche Sespo & Rosalba a diventare un successo in figurine?

(EN)

DINSIEME (Promotional Srl)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 144

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 168 (1-168)

album: 3,50€

bustine: 0,70€ (5 figurine)

Dispiace partire con una critica, ma l’album da solo a 3,50 senza nemmeno una bustina è una brutta presentazione. Tra l’altro ed a quel punto non si capisce perché metterci la plastica..
Come già detto in altre occasioni, gli album dedicati ai youtubers sono oramai un settore autonomo del collezionismo di figurine, iniziano ad essere davvero tanti. Era prevedibile che ci arrivassero anche i Dinsieme, tra i più amati al momento dai giovanissimi, con una crescita continua ed esponenziale della loro pagina YouTube.

L’album rispecchia lo stile della coppia web, quindi divertimento e tanto colore. Le foto sono spesso inedite ed i testi sono commenti scritti da Erick e Dominick. Attenzione, nonostante i nomi sono italianissimi!

Nella prima parte dell’album troviamo la presentazione dei personaggi, compresi amici e .. “nemici”.. Successivamente spazio alle avventure, sia di storie viste sul loro canale YouTube, sia di momenti di vita quotidiana, passata, presente e chissà, magari anche futura.

Le figurine sono essenziali, al momento abbiamo aperto una sola bustina, quindi rimandiamo a eventuali commenti futuri la presenza di figurine speciali. E’ stato comunque fatto un buon lavoro nella preparazione grafica, la maggior parte delle figurine sono probabilmente scattate per l’occasione.

Naturalmente non poteva mancare la versione a cartoni animati, anteprima magari di qualcosa da andare a vedere anche al cinema come già successo con gli antagonisti “MecontroTe”?

Poster centrale doppio, foto gigante da un lato, spazio per le figurine dalla 161 alla 168 sul retro.

Il punto di forza di questo album è essere, appunto, un album di figurine come “quelli di una volta”. Diretto, essenziale, numero non esagerato di figurine, niente card o altre invenzioni che spesso sono solo un riempitivo ed una scusa per alzare i costi.

Importante: non buttate via le bustine, con 10 vuote potete spedirle e vincere uno dei 10 inviti per incontrare i Dinsieme.

(EN)

QUEIQUATTRO (Diramix)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 133

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 180 (1-166, A-P) + 20 card (C1-C20)

starter pack: 3,50€ album + 2 bustine

bustine: 1,00€ (5 figurine + 1 card)

C’è chi colleziona gli album sui calciatori, sui cartoni animati, sui film e ci saranno sicuramente anche gli appassionati di album sui fenomeni social. Infatti, in principio fu Favij e poi a seguire MecontroTe, LaSabri, Twoplayers ed altri ancora. Anche noi nella nostra catalogazione abbiamo creato la tematica Youtubers, sicuri che aumenteranno (e chissà che prima o poi non si arrivi a fare l’album anche della regina Chiara Ferragni).

Queiquattro hanno saputo (o qualcuno lo ha fatto per conto loro) cavalcare il successo del TikTok e farlo loro, tutto qua. Efficace.

Non è il ruolo di Figurine Forever buttarsi in ragionamenti sociali, sulla validità o meno di questi fenomeni che travolgono milioni di fan; preferiamo dedicarci alle caratteristiche dell’album, ma non siamo nemmeno per massacrare questi nuovi idoli, ogni epoca ha avuto i suoi, più o meno comprensibili ai “non più giovani”.

Diramix ci piace, realizza sempre album interessanti, mai copia l’uno dell’altro. Anche questo sui quattro romani trasferiti a Milano è ben realizzato. Sempre piacevoli le parti a fumetto, rendono più leggibile e divertente il completarlo. Nella prima parte le pagine dedicate ad ogni singolo membro: Tanc, Gian, Lele e Diego, tutti giovanissimi, nati a cavallo del nuovo millennio.

Più interessante la parte centrale dell’album dove si entra nel mondo anche personale dei nostri 4, la famiglia, le amicizie, la loro Roma ed i quiz per conoscerli meglio (per sapere le risposte bisogna trovare le figurine).

Parte finale sul mondo attuale dei quattro ragazzi, le loro attività, il TikTok, la moda e 4EVER che chiaramente ci prende quasi in causa e lo troviamo un ottimo modo per concludere questo album. Doppio poster centrale per le figurine dalla A alla P, nelle 180 figurine totali molte sono speciali, sagomate e di qualità buona nella media che fanno anche altri editori.

Discorso a parte le card, rispetto al passato Diramix fa un grande salto di qualità, per fortuna in numero limitato (“appena” 20) ma soprattutto interattive: scaricando l’app Q4 gustatevi le video card (dalla 1 alla 10) e le ologrammi card (dalla 11 alla 20).

Costo delle bustine nella media purtroppo, perlomeno a differenza di altri troviamo in ogni bustina 5 figurine invece di 4. Normalmente acquistando un box si completa o quasi l’album, altro dettaglio sulle produzioni Diramix da non sottovalutare.

(EN)

LASABRI (Diramix)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 109

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 179 (1-165, A-N)

starter pack: 2,99€ (album + 2 bustine)

bustine: 0,70€ (5 figurine)

commento: nuovo album per una star del web, la youtuber Sabri. Nel 2014 apre il suo canale parlando del sua passione per i videogiochi, è diventata una star parlando sia di temi ludici (moda, viaggi, ecc.) sia di temi sociali (razzismo, omofobia, ecc.).

Oggi ha oltre 2 milioni di follower ed è probabilmente la numero uno per le ragazzine dai 10 ai 15 anni, quasi normale che arrivi al grande traguardo del suo personale album di figurine.

L’album è simpatico, colorato e coinvolgente. Ripercorre le storie raccontate sul web, dalle piccole esperienze quotidiane allo sport, la moda, i viaggi, animali, famiglia, amici, con tanto di sezione speciale per i tanti equipaggi che colorano il corpo della nostra youtuber.

Tenendo conto del nostro progetto di solidarietà con il Madagascar, nozione speciale per le quattro pagine dell’album dedicate all’esperienza in Africa ed al sostegno di una bambina a distanza in Kenya che la nostra Sabri porta avanti. Brava!

Da appassionato di fumetti, molto simpatiche anche le vignette  che possiamo leggere pagina per pagina, altro piccolo escamotage per coinvolgere le ragazze nella lettura.

Al centro doppio poster con figurine da ambo le parti per scoprire il mondo della youtuber.

Le figurine sono principalmente live, prese dalle scene degli stessi video con in aggiunta le speciali glitter e le sagomate trasparenti. Se poi siete fortunati potreste trovare le party card per vincere uno zainetto autografato o anche un incontro con lei, incrociate le dita.

In generale un album molto simpatico, fate felici le vostre figlie e portatelo a casa!

(EN)