Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

STITCH (Panini)

Cartoni Animati

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 359

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 
album: Stitch (Panini)

figurine: 192 (1-167, X1-X19, A-F)
starter pack: album + 5 bustine 4,90€
blister: 5 bustine 4,90€
box: 24 bustine (5 figurine per bustina) 1,00€ cad.

A volte ritornano! Ad anticipare di un anno e mezzo circa l’uscita del live action prodotto da Disney, Panini propone un album di figurine dedicato a Stitch, il buffo alieno protagonista assieme alla ragazzina Lilo, del film Lilo & Stitch datato 2002, ben 22 anni fa. Stitch è uno dei mostriciattoli Disney più amati e adorabili, che fa breccia per forza nei cuori di tutti coloro che guardano il film con la sua conquistata umanità e sensibilità, nonostante sia un alieno, ottenute tramite il suo rapporto con la piccola Lilo. Vari spin-off hanno fatto poi seguito al film, tra cui un discutibile adattamento in stile giapponese che ha visto la luce nel 2008. In tutti questi anni, come dicevamo, l’affetto per Stitch non è mai mancato e fa sicuramente piacere la produzione di un album a lui dedicato.

La carta dell’album si conferma molto buona, ed è ancora una volta la riprova che Panini decide di risparmiare principalmente sulla carta degli album dei Calciatori: pagine ruvide e spesse, molto colorate, ben bilanciate, alcune con tantissimo spazio per attaccare le figurine, in alcune doppie pagine ne vanno attaccate ben dodici, altre con descrizioni e testi che aiutano a ricordare oppure a conoscere i protagonisti.

L’album non è un percorso attraverso il film o le varie serie tv che si sono susseguite ma un approccio generale al mondo di Stitch, che ci presenta amici e antagonisti, alcune delle loro avventure e alcune caratteristiche dei personaggi, inoltre prendono grande spazio i sentimenti di amicizia e affetto che legano ad esempio Stitch e la sua crush, ovvero Angel. Bene anche il poster centrale dove le interazioni con l’album non mancano, come del resto anche in tutte le altre pagine con giochi o proposte di disegno.

Oltre ai classici fermo immagine presi dal film, sono presenti tante figurine in differenti stili grafici che rappresentano i personaggi in modi molto diversi tra loro, con svariati stili di disegno che sono veramente apprezzabili, rompendo così la potenziale monotonia che avrebbero potuto portare figurine dedicate ad un film uscito da così tanto tempo. Così possiamo vedere Stitch nella sua versione 3D, oppure in bianco e nero, oppure disegnato con i contorni molto spessi o in posa hawaiana con colori diversi. Le figurine speciali metallizzate sono sempre piacevoli, presenti anche in variante a specchio. Sono meno gradevoli quelle olografiche su una superficie già colorata perché è un effetto che si vede poco e che non aggiunge granché alla figurina. Sommando le figurine del poster a quelle principali si arriva a un totale di circa 190 figurine la giusta via di mezzo per un album del genere.

Veniamo alle note veramente dolenti. Il costo della bustina è arrivato a toccare 1 euro ma la ragione di questo aumento dei costi, vedendo addirittura calare il costo della bustina sull’album Paninipedia dedicato ai Dinosauri, qual’è? Non ci sono figurine estremamente particolari, non ci sono card in edizione limitata a “giustificare” questo prezzo. Già il costo di 80 cent a bustina era abbastanza e il fatto che vengano proposti con insistenza i box da solo 24 bustine giustifica ancora di più le lamentele. Se qualcuno poteva sperare, con un box da 50 pacchetti di completare l’album, comprandone 2 da 24, per quanto sia fattibile tecnicamente, è assolutamente impossibile che ciò avvenga, pertanto nonostante un investimento da 50 euro non si riuscirà ad avere nemmeno lontanamente l’album completo.

È necessario che Panini la smetta di spremere i suoi clienti e i collezionisti, per quanto possiamo ringraziarla per i prodotti di qualità deve anche venirci incontro, permettendo appunto, ad esempio, di completare l’album con l’acquisto di un box, se questo aumento del prezzo della bustina è così necessario. È altamente improbabile che una famiglia possa pensare di acquistare più di un album di figurine alla volta se questi sono i costi, ed è un peccato perché le figurine sono, anche e soprattutto per i bambini, una passione sana che può aiutarli a rimanere un po’ di più nel tempo presente che attaccati ad uno schermo.

Stitch è sicuramente un personaggio positivo ed era da tempo che mancava nelle nostre edicole pertanto se siete disposti a spendere il necessario per l’album potete correre in edicola ad accaparrarvelo, se siete suoi fan e vi mancava non ve ne pentirete.

(AM)


Related Posts

WISH (Panini)

7 Dicembre 2023

STRANGE WORLD (Panini)

6 Dicembre 2022