QUEIQUATTRO (Diramix)

EDICOLA NEWS: LE RECENSIONI nr. 133

in collaborazione con Edicola Birra Fumetteria 

figurine: 180 (1-166, A-P) + 20 card (C1-C20)

starter pack: 3,50€ album + 2 bustine

bustine: 1,00€ (5 figurine + 1 card)

C’è chi colleziona gli album sui calciatori, sui cartoni animati, sui film e ci saranno sicuramente anche gli appassionati di album sui fenomeni social. Infatti, in principio fu Favij e poi a seguire MecontroTe, LaSabri, Twoplayers ed altri ancora. Anche noi nella nostra catalogazione abbiamo creato la tematica Youtubers, sicuri che aumenteranno (e chissà che prima o poi non si arrivi a fare l’album anche della regina Chiara Ferragni).

Queiquattro hanno saputo (o qualcuno lo ha fatto per conto loro) cavalcare il successo del TikTok e farlo loro, tutto qua. Efficace.

Non è il ruolo di Figurine Forever buttarsi in ragionamenti sociali, sulla validità o meno di questi fenomeni che travolgono milioni di fan; preferiamo dedicarci alle caratteristiche dell’album, ma non siamo nemmeno per massacrare questi nuovi idoli, ogni epoca ha avuto i suoi, più o meno comprensibili ai “non più giovani”.

Diramix ci piace, realizza sempre album interessanti, mai copia l’uno dell’altro. Anche questo sui quattro romani trasferiti a Milano è ben realizzato. Sempre piacevoli le parti a fumetto, rendono più leggibile e divertente il completarlo. Nella prima parte le pagine dedicate ad ogni singolo membro: Tanc, Gian, Lele e Diego, tutti giovanissimi, nati a cavallo del nuovo millennio.

Più interessante la parte centrale dell’album dove si entra nel mondo anche personale dei nostri 4, la famiglia, le amicizie, la loro Roma ed i quiz per conoscerli meglio (per sapere le risposte bisogna trovare le figurine).

Parte finale sul mondo attuale dei quattro ragazzi, le loro attività, il TikTok, la moda e 4EVER che chiaramente ci prende quasi in causa e lo troviamo un ottimo modo per concludere questo album. Doppio poster centrale per le figurine dalla A alla P, nelle 180 figurine totali molte sono speciali, sagomate e di qualità buona nella media che fanno anche altri editori.

Discorso a parte le card, rispetto al passato Diramix fa un grande salto di qualità, per fortuna in numero limitato (“appena” 20) ma soprattutto interattive: scaricando l’app Q4 gustatevi le video card (dalla 1 alla 10) e le ologrammi card (dalla 11 alla 20).

Costo delle bustine nella media purtroppo, perlomeno a differenza di altri troviamo in ogni bustina 5 figurine invece di 4. Normalmente acquistando un box si completa o quasi l’album, altro dettaglio sulle produzioni Diramix da non sottovalutare.

(EN)