Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Celebrative Sticker #21: OLGA KHARLAN!

Celebrative Sticker

Scherma forever! Siamo felici di finalmente potere rendere omaggio a questa splendida disciplina e farlo con una campionessa internazionale, una medaglia d’oro olimpica, pìù volte sul trono d’Europa e mondiale. La figurina solidale Celebrative Sticker #21 è dedicata alla scherma ed a Olga Kharlan!

Olga è un’icona assoluta dello sport nel suo Paese, la sua popolarità va oltre la scherma, tanto da fare decidere alla Mattel di creare una bambola Barbie in suo onore. Ma è dalla scherma che tutto proviene ed è grazie ai successi sportivi che Olga è conosciuta, apprezzata e seguita.

In questo periodo così difficile per la pace, è ancora più significativo rendere omaggio alla campionessa ucraina, ma l’atleta va celebrata in quanto tale, lo avremmo fatto comunque, nella forte speranza e più profondo desiderio che le uniche “battaglie” possano tornare ad essere solo quelle in un ring, su un campo da gioco o su una pedana, come nel caso della scherma.

La presentazione in anteprima della figurina solidale sarà Venerdì 8 aprile, ore 13.00, nella splendida Sala degli Anziani, Palazzo D’Accursio, Comune di Bologna in una conferenza stampa aperta anche al pubblico. Saranno presenti:
. Olga Kharlan, Celebrative Sticker #21
. Luigi Samele, Celebrative Sticker #22
. Marcello Scisciolo, Virtus Scherma Bologna
. Roberta Li Calzi, Assessora Allo Sport Comune di Bologna
. Emiliano Nanni, Presidente Associazione Figurine Forever

OLGA per SOLETERRE ONLUS!

Con il ricavato di questa nuova figurina solidale + folder, sarà possibile sostenere le attività di Fondazione SOLETERRE Onlus (https://soleterre.org/), impegnata in Ucraina, da prima della crisi, ma ora ancora di più in difficoltà a causa della guerra. L’organizzazione, con sede nel milanese, lavora per aiutare i bambini malati di cancro a Kiev e Lviv

OLGA KHARLAN
Celebrative Sticker #21 – Figurina + Folder
Edizione limitata e numerata 199 copie
+
LUIGI SAMELE
Celebrative Sticker #22 – Figurina + Folder
Edizione limitata e numerata 173 copie

Costo

offerta libera a partire da 5,00€ 
+ spedizione (per l’Italia 5,00€)
con un contributo minimo di 30,00€ spedizione gratuita,
è possibile ordinare più copie della stessa figurina solidale
oppure titoli differenti tra le nostre pubblicazioni

Come contribuire:

  • Bonifico bancario:
    Associazione Figurine Forever
    Emil Banca – Credito Cooperativo
    Filiale di Borgo Panigale, Bologna Italia
    IBAN IT82 Y070 7202 4000 0000 0427 519
    Per gli acquisti con bonifico bancario si prega di fare seguire sempre una mail a figurineforever@gmail.com
  • Paypal al solo indirizzo figurineforever@gmail.com, con Paypal il costo per figurina è 6,00€
  • NELLA CAUSALE INSERIRE SEMPRE: QUALE FIGURINA VOLETE ACQUISTARE e VOSTRO INDIRIZZO PER LA SPEDIZIONE
  • La figurina è disponibile (prenotazione consigliata) presso la nostra sede alla Edicola Birra, via del Triumvirato 34c Bologna

DISPONIBILE ORA! (copie rimaste 148/199)

i folder delle figurine solidali sono numerati da 1 a 199, il numero che si riceve è casuale. La scelta del numero specifico è un servizio solo in prevendita e solo per i soci di Figurine Forever

Sono state stampate anche 10 copie omaggio, non hanno il numero consecutivo da 1 a 199 e sono state distribuite in questo modo: 4 copie a Olga Kharlan, 1 copia alla Virtus Scherma, 1 copia al Comune di Bologna, 1 copia a Valentina Vezzali – Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per lo Sport, 1 copia a Fondazione Soleterre Onlus, 2 copie alla Associazione Figurine Forever

Le figurine solidali di Olga Kharlan e Luigi Samele sono collegate alla campagna “Make Comics Not War“, asta benefica di tavole originali a fumetti che sarà realizzata in collaborazione con il sito web Catawiki a maggio 2022.

Nella foto sotto, Olga Kharlan e Gigi Samele con le figurine solidali in occasione della Conferenza Stampa.

Sotto parziale rassegna stampa con articoli da Corriere di Bologna, Stadio/Corriere dello Sport e La Repubblica


Related Posts